Apps

WhatsAppSniffer: una app per Android in grado di intercettare le comunicazioni effettuate sulla stessa rete Wi-Fi da altri utenti [News – Link]

unnamedVisto l’allarmante aumento dei malware per Android ci aspetteremmo che almeno le applicazioni più popolari proteggano efficacemente la nostra sicurezza e la nostra privacy. Ma è realmente così ? Quello che possiamo dirvi è che la app WhatsAppSniffer, che necessita di diritti root per essere eseguita, fa esattamente ciò che lascia intendere il suo nome: può con estrema facilità intercettare le comunicazioni che altri utenti effettuano con WhatsApp sulla stessa rete Wi-Fi cui è connesso il device su cui  è eseguita. E come saprete WhatsApp, applicazione gratuita e cross-piattaforma (è infatti disponibile per iPhone, Android, Blackberry, ec.), è veramente molto popolare visto che consente di inviare gratuitamente SMS, video, immagini e clip musicali utilizzando una qualunque connesione internet.

Ma tutte le comunicazioni sono inviate in chiaro da WhatsApp, il che significa che chiunque sia connesso alla stessa rete Wi-Fi può facilmente intercetare tutto quanto viene trasmesso utilizzando una applicazione come WhatsAppSniffer.

Descritta in un report di AndroidPolice WhatsAppSniffer è essenzialmente uno sniffer di pacchetti, ma onestamente la facilità  con cui intercetta le chat di altri utenti è veramente preoccupante. In effetti sarebbe più riservato urlare il vostro messaggio dal balcone di casa, almeno non correreste il rischio che una app registri ogni più piccolo dettaglio della vostra conversazione…

unnamed (5)

Leggi tutto »WhatsAppSniffer: una app per Android in grado di intercettare le comunicazioni effettuate sulla stessa rete Wi-Fi da altri utenti [News – Link]

Dropbox: come utilizzare il servizio e come aumentare lo spazio gratuito fino ad 8Gb [Guida]

La continua evoluzione del web ci propone ogni giorno nuovi servizi, alcuni dei quali si contraddistinguono sia per l’effettiva utilità che per la qualità del servizio offerto e, quindi, si diffondono rapidamente. Per chi ancora non lo conoscesse vogliamo parlarvi di Dropbox, uno dei più diffusi servizi di clouding multipiattaforma che offre un servizio di file hosting e sincronizzazione automatica via web. In altre parole Dropbox vi offre “un disco virtuale online” su cui salvare i vostri dati e potervi accedere sempre, comunque e da ovunque.

Dropbox offre ai nuovi iscritti un servizio gratuito di 2 Gb online (più avanti vedremo come aumentare questo spazio gratuito fino a 8 Gb), mentre a pagamento il servizio può andare dai 50 ai 100 Gb.

Vediamo come si effettua la registrazione al servizio:

  • Per prima cosa dovete andare sul sito Dropbox ufficiale ed effettuate la registrazione online utilizzando l’apposito form.
  • Una volta fatto dovete solo scaricare il software disponibile per il vostro sistema operativo (Mac OS X, Linux e Windows)
  • Una volta installata l’applicazione che avete scaricato creerà sul vostro computer una cartella denominata Dropbox che sarà “il collegamento al sito”. Infatti una volta salvati dei file in questa cartella un processo di sincronizzazione automatica ne effettuerà l’upload sulla vostra cloud di Dropbox e quindi i dati saranno accessibili da dispositivi mobili e da altri computer.
  • Se volete caricare i vostri file anche da iPhone è sufficiente scaricare la relativa app per iOS ed effettuare il login con lo stesso account usato per il client del computer

 Una volta registrati al servizio, visto che lo spazio gratuito offerto da Dropbox potrebbe non bastare per la gestione di tutti i vostri file online, seguendo questi semplici passi potrete aumentare lo spazio a vostra disposizione, legalmente e gratuitamente, fino ad 8 Gb !

Vediamo come:

Leggi tutto »Dropbox: come utilizzare il servizio e come aumentare lo spazio gratuito fino ad 8Gb [Guida]