Semi-tethered Jailbreak per iOS 5.1 su iPhone, iPad, iPod touch (Device A4) con Sn0wbreeze 2.9.2 [Guida]

Se per qualche motivo preferite usare Sn0wbreeze di iH8sn0w, e non Redsn0w dell’iPhone Dev-Team, sappiate che è appena stato aggiornato alla versione 2.9.2 ed ora supporta il tethered jailbreak per la versione 5.1 di iOS. All’inizio di questa settimana l’iOS 5.1 è stato rilasciato al pubblico e con questa versione la Apple ha chiuso la strada agli exploit sfruttati sia da Corona che da Absinthe. Ma l’iPhone Dev-Team ha rapidamente aggiornato la versione di Redsn0w alla 0.9.6b10, consentendo nuovamente il tethered jailbreak su tutti i dispositivi iOS ad eccezione degli A5 (iPhone 4S e iPad 2), per il cui chip non sono stati ancora individuati exploit a livello di bootrom. Questo tethered jailbreak, che funziona per gli altri dispositivi (A4 ed inferiori), è principalmente possibile grazie all’exploit limera1n di Geohot.

Tornando a questa versione di Sn0wbreeze, la si può usare per effettuare un tethered-jailbreak su iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 1 e iPod Touch, ripristinando un custom-firmware di iOS 5,1. Le istruzioni per jailbreaking con questa versione di Sn0wbreeze sono le stesse della versione precedente (qui potete trovarne una versione in inglese su Redmondpie).

Leggi tutto “Semi-tethered Jailbreak per iOS 5.1 su iPhone, iPad, iPod touch (Device A4) con Sn0wbreeze 2.9.2 [Guida]”

Downgrade da iOS 5.1 a 5.0.1, 5.0, 4.3.3, 4.3.5 su iPhone, iPad, iPod touch [Guida]

Se avete avuto problemi di elevato consumo di batteria, o se semplicemente dopo aver effettuato l’upgrade a iOS 5.1 volete comunque continuare ad utilizzare un dispositivo con jailbreak untethered, o se volete per qualunque altro motivo effettuare il downgrade del dispositivo da iOS 5.1 tornando alla 5.0.1 o alla 4.x, di seguito trovate una breve procedura che vi guiderà passo-passo. Tenete però presente che condizione indispensabile per essere in grado di effettuare il downgrade è aver già salvato i blob SHSH della verione di firmware cui desiderate tornare.

Nota bene: prima di iniziare dovete tener presente che con un iPhone 4S non è possibile effettuare il downgrade a una versione precedente di iOS, a meno che Apple non abbia firmanto la versione di firmware con cui si vuole effettuare il downgrade. Solo utenti con un iPhone 4, un 3GS, un iPad 1 e un iPod touch possono effettuare il downgrade verso entrambe le versioni iOS 5.0.1 (solo con firmware custom) e iOS 4.x, a condizione che si abbiano i blob SHSH e gli APTicket per il firmware che si vuole utilizzare . Gli utenti di iPad 2 possono solo effettuare un downgrade a iOS 4.x a condizione che abbiamo già salvato i relativi blob SHSH. Non è infatti più possibile salvare blob SHSH una volta che Apple cessa di firmare il firmware che si desidera utilizzare.

Cominciamo:

Leggi tutto “Downgrade da iOS 5.1 a 5.0.1, 5.0, 4.3.3, 4.3.5 su iPhone, iPad, iPod touch [Guida]”

Semi-tethered Jailbreak per iOS 5.1 su iPhone, iPad, iPod touch (Device A4) con Redsn0w 0.9.10b6 [Guida]

L’iPhone Dev-Team, affidabile come sempre, ha aggiornato Redsn0w consentendo di effetuare il jailbreak anche a coloro che hanno aggiornato il terminale alla versione iOS 5,1. Il tool funziona per tutti gli iPhone, iPad e iPod touch, tranne, per ora, per l’iPhone 4S e l’iPad 2. Inoltre, come forse già sapete, il jailbreak è ancora solo “tethered“, nel senso che sarà necessario collegare il dispositivo a un computer per riavviarlo. La patch “SemiTether“, pur consentendo di riavviare il dispositivo senza collegarlo ad un PC o Mac, da accesso ad un insieme di funzionalità estremamente limitato, quindi per un utilizzo ottimale del dispositivo sarà comunque necessario riavviarlo connettendolo ad un PC o un MAC.

NOTA BENE:

  • Come già detto questo jailbreak non funziona su iPad 2 o iPhone 4S.
  • Se utilizzate GEVEY o Ultrasn0w per sbloccare il dispositivo non aggiornatelo con il firmware iOS 5.1. Più avanti troverete maggiori informazioni.
  • Se utilizzate questo jailbreak dovrete, almeno per un po’ di tempo, riavviare il dispositivo connettendolo ad un PC o ad un MAC, quindi valutate l’opzione di attendere la disponibilità del jailbreak untethered o quella di effettuare un downgrade a iOS 5.0.1/4.x.

Passiamo ora a descrivere la procedura per effettuare il jailbreak del vostro dispositivo iOS 5,1:

Leggi tutto “Semi-tethered Jailbreak per iOS 5.1 su iPhone, iPad, iPod touch (Device A4) con Redsn0w 0.9.10b6 [Guida]”

iOS 5.0.1 final per iPhone, iPad, iPod touch [con link per il download diretto]

La Apple ha appena rilasciato la versione aggiornata del iOS 5 per iPhone, iPad e iPod.

Vista la mole di lavoro per la creazione di iOS 5, con la relalizzazione di diverse pre-release solo per sviluppatori, era quasi inevitabile che ci sarebbe stato un aggiornamento dopo il rilascio ufficiale di iOS 5.0.

Il registro delle modifiche riporta correzioni di bug, tra cui la falla di sicurezza scoperta da Charlie Miller, gesti multitasking per la prima generazione di iPad, la tanto attesa correzione del problema della durata della batteria su iOS 5, aggiornamenti di sicurezza, miglioramento del riconoscimento vocale per gli utenti australiani, ed altro ancora.

Leggi tutto “iOS 5.0.1 final per iPhone, iPad, iPod touch [con link per il download diretto]”

Non aggiornate alla 5.0.1 se volete avere rapidamente un Jailbreak Untethered di iOS 5

Un membro del Chronic Dev Team affermava di aver trovato un bug che aiuterebbe ad effettuare il jailbreak untethered di iOS 5. Oggi lo stesso membro ha informato gli appassionati di jailbreaking che se vogliono rapidamente ottenere un jailbreak untethered dovrebbero stare alla larga da iOS 5.0.1.

La notizia arriva direttamente da pod2g un membro del Chronic Dev Team in un aggiornamento inviato dal suo account Twitter, in cui afferma che le persone che hanno intenzione di effettuare il jailbreak dovrebbe stare lontano da iOS 5.0.1 perchè il bug ed il relativo exploit trovato di recente saranno chiusi nell’ultima versione di IOS.

Leggi tutto “Non aggiornate alla 5.0.1 se volete avere rapidamente un Jailbreak Untethered di iOS 5”

Hacker individua vulnerabilità dell’iPhone che consente l’esecuzione di codice privo di firma digitale IOS

Apple è sempre stata piuttosto orgogliosa del modo in cui l’iPhone gestisce la sicurezza, e per buoni motivi. Mentre gli utenti Android devono confrontarsi con innumerevoli applicazioni che tentano di rubare informazioni private, il processo di certificazione delle applicazioni prima dell’inserimento nello Store di Apple ha infatti tenuto fuori applicazioni maligne.

Tutto ciò fino ad ora !

Forbes riferisce infatti che Charlie Miller, ricercatore di sicurezza già della NSA, ha pubblicato un video che mostra un’iPhone con in esecuzione codice non firmato che esegue funzionalità mai approvate da Apple.

Leggi tutto “Hacker individua vulnerabilità dell’iPhone che consente l’esecuzione di codice privo di firma digitale IOS”