Android 9.0 Pie su Sony Xperia Z2

Spread the love

Il Sony Xperia Z2 (nome in codice sirius) è stato lanciato sul mercato nel febbraio 2014 con Android 4.4.2 Kitkat ed è stato successivamente aggiornato fino ad Android 6 Marshmallow. Ora però, grazie alla ROM custom “Resurrection Remix” pubblicata su XDA Developers dal “builder” raschad, potete aggiornarlo ad Android 9 Pie !

Per installare una ROM custom sul vostro Sony Xperia Z2 il dispositivo deve avere il bootloader sbloccato (unlocked) e l’ultima versione di TWRP Recovery, modifiche che se non avete già fatto in precedenza (ad esempio perché avete già effettuato il root del vostro telefono) troverete descritte in dettaglio di seguito. Ma prima vediamo in breve le caratteristiche della ROM.

Cos’è la Resurrection Remix ?

La “Resurrection Remix” è una ROM Android 9 personalizzata basata sul codice sorgente delll’Android Open Source Project (AOSP) di Google, il che significa che include tutti gli aggiornamenti del sistema operativo e la sua interfaccia utente è simile a quella dei telefoni Pixel Android. La ROM include anche molte nuove caratteristiche prese dalle altre ROM custom più popolari come Lineage OS, Slim, AOKP, Paranoid Android, ecc. Oltre a ciò fornisce una buona combinazione di prestazioni, personalizzazione, potenza e durata della batteria, tanto da poter far decisamente “riemergere” lo Z2 dal cassetto in cui forse lo avevate riposto.

Installare la Resurrection Remix sul Soxy Xperia Z2

Nota bene: Tutte le modifiche che deciderete di fare al vostro dispositivo sono a vostro esclusivo rischio e pericolo. L’esecuzione degli step descritti di seguito causano la perdita della garanzia del dispositivo ed il reset dello stesso alle condizioni di fabbrica con conseguente cancellazione dei dati. Non siamo responsabili di eventuali danni o perdite di dati che l’installazione e l’uso di questa ROM potrebbe causare. E se decidete di provarla ricordatevi sempre di fare prima un backup dei vostri dati !

Gli step per installare la ROM “Resurrection Remix” sul Sony Xperia Z2 sono, in sintesi, i seguenti:

1. Sbloccare il bootloader del telefono
2. Installare con Fastboot la boot.img
3. Installare con Fastboot la TWRP Recovery versione 3.2.x.x
4. Riavviare in modalità recovery ed effettuare il wipe di cache, davilk, data e system
5. Installare la ROM e le Gapps
6. Riavviare il telefono e godervi il vostro Sony Xperia Z2 aggiornato ad Android 9 !

Poi, se lo desiderate, potete installare Magisk (o SuperSU) per effettuare anche il root dello smartphone.

Ma vediamo i singoli passi in dettaglio:

Pre-requisiti:

Dispositivo supportato: Sony Xperia Z2 (sirius)
Carica della batteria: Accertatevi che la batteria sia carica oltre l’80% (meglio se al 100%)
Driver USB: Li trovate qui (dal sito Sony). Installateli se non avete ancora mai collegato il telefono al PC.
ADB e Fastboot: Li trovate qui (dal sito Android Developers). E’ il sw da installare sul PC con cui effettuare l’unlock e l’installazione di “boot.ing” e poi della recovery modificata.
TWRP recovery ver. 3.2.x.x: la trovate qui (dal sito XDA Developers). E’ la recovery modificata che, una volta installata sul telefono, vi consentirà di installare ed aggiornare le ROM custom (e molto altro).
La ROM: La trovate qui (dal sito XDA Developers). Copiate questo file nel telefono, ad esempio nella cartella “Downloads”, vi servirà successivamente durante la procedura.
Le GApps: Le trovate qui (dal sito Google). Scaricate la versione per piattaforma ARM, Android 9, variante “micro” o “nano”, in modo da avere tutte le funzionalità di base delle applicazioni Google, ma senza riempire il telefono con app che potreste non volere, app che potrete comunque installare da Play Store. Copiate anche questo file nel telefono, ad esempio sempre nella cartella “Downloads”, vi servirà successivamente durante la procedura.
Magisk: qui trovate il sw per il root e le informazioni per l’installazione sul dispositivo (dal sito XDA Developers)
Riavvio in modalità Bootloader: E’ la modalità in cui avviare il telefono per poter utilizzare Fastboot ed installare la boot e la recovery image. Ci sono diversi modi per avviare il telefono in modalità Bootloader (detta anche modalità Fastboot, o modalità Download). Ad esempio, se non volete utilizzare app aggiuntive o comandi ADB, potete procedere come segue:
– Spegnere il telefono.
– Inserire il cavo USB nel PC, ma NON inserirlo ancora nel telefono.
– Tenere premuto e non rilasciare il tasto Volume SU del vostro Xperia Z2.
– Tenendo premuto il tasto Volume SU inserire il cavo USB nel vostro smartphone.
– Il dispositivo si avvierà in modalità Bootloader e la luce del LED sarà BLU
Riavvio in modalità Recovery: E’ la modalità in cui avviare il telefono per poter installare/aggiornare la ROM, effettuare un reset, pulire la cache, ecc. Anche per avviare lo smartphone in modalità Recovery ci sono diversi modi e, se non volete utilizzare app aggiuntive o comandi ADB, potete procedere come segue:
– Spegnere il telefono.
– Accendere il telefono ed appena il LED si illumina premere ripetutamente il tasto Volume SU o Volume GIU’, funziona con entrambi.
– Lo smartphone si avvierà in modalità Recovery.

1.Sbloccare il bootloader

Questo è il primo step da effettuare in quanto lo sblocco del bootloader abilita l’installazione di kernel personalizzati. Ma, contemporaneamente, lo sblocco del bootloader annullerà la garanzia ed effettuerà un reset completo del vostro telefono cancellando la partizione TA (che contiene le chiavi DRM del dispositivo), i dati presenti e la memoria interna. Per maggiori informazioni su come effettuare il backup della partizione TA, in modo da poter eventualmente ripristinare la configurazione originale del dispositivo, potete iniziare da questo thread di XDA Developers.

Una delle procedure di sblocco del bootloader si trova sul sito Sony in questa pagina, mentre le relative istruzioni passo passo sono qui. Le istruzioni sono comprensive degli step di installazione di ADB e Fastboot sul PC, il software da utilizzare per inviare al telefono i comandi per effettuare l’unlock del bootloader, ma anche per poi installare la boot e la recovery image.

In sintesi fornendo l’IMEI del vostro dispositivo vi verrà inviato un codice univoco da utilizzare poi nella procedura di sblocco per la quale sarà necessario mettere il telefono in modalità Bootloader ed utilizzare Fastboot sul PC per inviare al telefono i necessari comandi.

2. Installare con Fastboot la “boot.img”

Assumendo di aver già installato ADB e Fastboot nello step precedente, i passi sono i seguenti:
– Estrarre il file “boot.img” dalla ROM scaricata (dal file “RR-P-v7.0.X-2019XXXX-sirius-Unofficial.zip”)
– Collegare il telefono al computer mettendolo in modalità Bootloader
– Installare il file “boot.img” sul telefono con il comando

fastboot flash boot boot.img

3. Installare con Fastboot la TWRP recovery ver. 3.2.x.x

Gli step sono i seguenti:
– Estrarre il file “recovery.img” dal file .tar della TWRP recovery scaricata
– Collegare il telefono al computer mettendolo sempre in modalità Bootloader
– Installare il file “recovery.img” sul telefono con il comando

fastboot flash recovery recovery.img

4. Riavviare in modalità recovery ed effettuare il wipe del telefono

Gli step sono i seguenti:
– Riavviare il telefono in modalità Recovery o utilizzando la procedura descritta nei “Pre-requisiti” oppure, se il telefono è ancora collegato in modalità Bootloader, con il comando “adb reboot recovery”.
– Effettuare un “Factory reset” dal menu “Wipe” (opzionale, ma consigliato)
– Effettuare il wipe delle partizioni di cache/davilk, data e system entrando nel menu “Wipe” e poi “Advanced wipe”
– Con i tasti “indietro” potete tornare al menù principale

5. Installare le ROM e le Gapps

I passi sono i seguenti:
– Se non lo avete già fatto copiate il file della ROM e delle Gapps nel telefono, ad esempio nella cartella “Downloads”.
– Se non lo fosse ancora (dal passo precedente della procedura) riavviare il telefono in modalità Recovery.
– Dal menu “Install” di TWRP selezionate la directory in cui avete copiato la ROM (“Downloads” nell’esempio) e poi selezionate il file della ROM da installare (“RR-P-v7.0.X-2019XXXX-sirius-Unofficial.zip”).
– Selezionate “Add more Zips” ed aggiungete nello stesso modo il file delle Gapps.
– Effettuate il flash dei file con “Swipe to confirm flash”

6. Riavviare il telefono e godervi il vostro Sony Xperia Z2 aggiornato ad Android 9 !

Riavviate il telefono effettuando un “Reboot to system”, attendete il primo riavvio (sempre un po’ più lungo dei successivi) ed eccovi con il vostro Sony Xperia Z2 aggiornato ad Android 9 Pie !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.