Grave bug su FaceTime: ascoltare l’audio di chi state chiamando… prima che risponda [NEWS-AGGIORNATO]

Spread the love

Un grave bug è stato scoperto in FaceTime e la notizia si sta rapidamente diffondendo sui social media. Il bug consente di chiamare chiunque abbia FaceTime e di ascoltare immediatamente l’audio proveniente dal suo telefono prima ancora che la persona all’altro capo abbia accettato o rifiutato la chiamata in arrivo. Apple, che in attesa di risolvere il problema ha chiuso il servizio di chiamate di gruppo, afferma che il problema sarà risolto in un aggiornamento software “entro la settimana”.

Naturalmente questo bug determina un grave problema di violazione della privacy in quanto si può ascoltare l’audio di qualsiasi utente iOS mentre il suo telefono squilla come al solito, senza che lato destinatario della chiamata ci sia alcuna alcuna indicazione di ciò che sta accadendo. Ed a quanto pare il bug può esporre anche il video…

Su 9to5Mac il bug di FaceTime è stato riprodotto utilizzando un iPhone X che chiama un iPhone XR, ma si ritiene che il problema impatti qualsiasi coppia di dispositivi iOS con iOS 12.1 o successivi.

Ecco come riprodurre il bug di FaceTime:

  • Avviare una videochiamata FaceTime con un contatto iPhone
  • Mentre la chiamata è in corso scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo e toccare Aggiungi Persona.
  • Aggiungere il proprio numero di telefono nella schermata Aggiungi Persona
  • Si avvia quindi una chiamata di gruppo FaceTime che include se stessi e l’audio della persona chiamata originariamente, anche se non ha ancora accettato la chiamata

Nell’interfaccia utente sembrerà come se l’altra persona si fosse già unita alla chat di gruppo, ma il suo dispositivo starà ancora suonando.

Su 9to5Mac hanno anche scoperto che se la persona chiamata preme il pulsante di accensione dalla schermata di blocco anche il video viene inviato al chiamante (ed a quanto pare questo non è l’unico modo di far partire il feed video).

Fino a che la Apple non risolve il problema… non resta che disabilitare le chiamate FaceTime nelle impostazioni !

AGGIORNAMENTO:

La Apple ha rilasciato il 01/02/2019 un aggiornamento a correzione del bug e, contemporaneamente, si è scusata con gli utenti. L’Azienda afferma di aver risolto il difetto sui propri server e che durante la settimana del 4 Febbraio distribuirà un aggiornamento di iOS per poter riattivare il Group FaceTime. La Apple ha anche promesso di migliorare in futuro la modalità di gestione delle segnalazioni di bug ed il relativo processo di escalation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.